5 regole per progettare un buon sito web: usabilità e criterio!

La domanda che ci è stata posta il maggior numero di volte durante le nostre “consulenze digitali” è: “Come posso rendere il mio sito uno strumento efficace?”

Domanda difficile, domanda FONDAMENTALE.

Aldilà di SEO, di posizionamento e di design, quello che a noi preme maggiormente è l’usabilità.

Forse avrete sentito parlare di UXD o meglio ancora di UX (User Experience), termine che include qualsiasi attività volta a migliorare l’esperienza utente nel web. In questo nostro articolo parleremo proprio di questo.

Per definire “usabilità” vogliamo ripetere le parole del quotatissimo esperto di usability, Steve Krug:

Una persona con una capacità e un’esperienza nella media (o addirittura al di sotto della media) può capire come si usa una determinata cosa per raggiungere uno scopo senza dover risolvere più problemi di quanto valga la pena.

La prima regola fondamentale è:

1. Chiarezza

Se il sito è ben progettato non devo sforzarmi di capire dove cliccare, dove trovare le sezioni e come arrivare alla pagina dei contatti.
Consideriamo sia già una buona cosa che gli utenti siano finiti sul vostro sito: non obblighiamoli anche a pensare e scervellarsi per capire come orientarsi.

2. Gerarchia

Le informazioni all’interno del vostro sito, non sono tutte equamente importanti. Soprattutto in Home vi è la tendenza di dare evidenza a tutto: ci sono call to action più importanti, informazioni più rilevanti. Non creiamo una home troppo rumorosa. Il rischio è ancora una volta, creare confusione.

3. Less is more

Quante volte l’avremo sentita questa frase? Eppure non è sempre così. Sappiamo ormai per certo che gli utenti nella frenesia della giornata, non si soffermano a leggere i nostri testi per ore. Non leggono proprio talvolta, bensì scorrono.
Quando approdiamo su un sito abbiamo sempre un obiettivo, e tendiamo a leggere solo le frasi o le parole che corrispondono all’obbiettivo che dobbiamo raggiungere.

4. Navigare felici

A nessuno piace perdersi, tanto meno in un sito web. Quel che è importante è che un utente sappia sempre dove si trova, (in quale sezione del sito), e non si senta mai ‘perso’ o peggio ancora ‘frustrato’.

5. Testare

Una buona UX non può rinunciare ai test di usabilità: che siano affidati a professionisti o al vicino di casa, sono da fare! E subito! Anche su bozze o wireframe, è fondamentale per capire cosa funziona e cosa invece non è così intuitivo come credevamo! Se vogliamo sapere se una cosa è facile da usare basta guardare altre persone mentre cercano di usarla e verificare quando incontrano problemi.


Per richiedere una consulenza di usabilità scrivici: info@cherryladies
Guarda cosa facciamo!


Per approfondire di consigliamo il libro “Don’t male me think”, di Steve Krug.

Un commento su “5 regole per progettare un buon sito web: usabilità e criterio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto